Ago 1 18

Digital Marketing per le piccole imprese

tech
Digital Marketing

Con l’introduzione del Digital Marketing, il ritorno sull’investimento e piu veloce. Perche E più economico e piu efficace del marketing tradizionale. Ottieni la fiducia dei clienti interagendo con loro nei canali digitali.

Quanto e efficace il Digital Marketing per il tuo business?

Tutte queste sono le asserzioni che abbiamo costantemente ascoltato, che sono certamente più che vere.

Sapevi che l’86% delle persone non guarda la pubblicità televisiva e persino target 1000 spettatori dovrebbero essere pagati 10 volte di più di chi paga nel marketing digitale.

La maggior parte delle aziende ha solo effettuato la transizione verso piattaforme online. Questo perché ha notato che il settore del marketing digitale è quello con il maggiore aumento negli ultimi anni e entro il 2020 i ricavi in ​​questo settore dovrebbero superare la quantità di 300 miliardi di dollari.

Digital Marketing Institute è la principale istituzione globale per la formazione e la certificazione nel campo del marketing digitale.

Con un comitato di consulenza curriculare composto da aziende tecnologiche leader come Microsoft, Facebook, Google, Twitter, PayPal e leader di marketing come Ogilvy, McCan Blue, iProspect e Publicis Digital Marketing Institute assicurano che questi programmi siano strettamente collegati a industria e servirlo.

La specialità di questi programmi è che sono accreditati e riconosciuti in tutto il mondo. E sono in linea con le pratiche utilizzate dalle aziende leader in questo campo.

Internet sta indicando colui che è in grado di fare il meglio per la sua attività utilizzando i vantaggi che la realtà online conferisce. Perché un’azienda dovrebbe fare Digital Marketing online? La logica semplice porta a una risposta molto semplice. Perché questo meccanismo lo rende noto in tutto il mondo in qualsiasi momento senza spendere molto ma approfittando di esso.

“Internet creerà il vincitore e seppellirà lo sfondo”, ha detto uno dei più noti esperti di marketing di Filip Kotler. Non senza ragione questa espressione è abbastanza vera dentro. In un momento in cui tutto ruota intorno a Internet e ai social network. Gli affari non possono evitare il successo che porta.

Lug 31 18

Digitalizzazione delle PMI

tech
digital marketing Digitalizzazione

E’ uscito il nuovo bando per la digitalizzazione delle PMI. Questo bando offre alle aziende un contributo sui 10 milla euro per aggiornare la loro azienda.

Digitalizzazione , Cos’è ?!

È una misura agevolativa per le micro, piccole e medie imprese che prevede un contributo, tramite concessione di un “voucher”, di importo non superiore a 10 mila euro. Questo importo sara’ finalizzato all’adozione di interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico.
La disciplina attuativa della misura è stata adottata con il decreto interministeriale 23 settembre 2014.

Cosa finanzia

Il voucher è utilizzabile per l’acquisto di software, hardware e/o servizi specialistici che consentano di:
– migliorare l’efficienza aziendale;
– modernizzare l’organizzazione del lavoro, mediante l’utilizzo di strumenti tecnologici e forme di flessibilità del lavoro, tra cui il telelavoro;
– sviluppare soluzioni di e-commerce;
– fruire della connettività a banda larga e ultralarga o del collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare;
– realizzare interventi di formazione qualificata del personale nel campo ICT.
Gli acquisti devono essere effettuati successivamente alla pubblicazione sul sito web del Ministero del provvedimento cumulativo di prenotazione del Voucher adottato su base regionale.

Le agevolazioni

Ciascuna impresa può beneficiare di un unico voucher di importo non superiore a 10 mila euro, nella misura massima del 50% del totale delle spese ammissibili.

Come funziona

Con decreto direttoriale 24 ottobre 2017 sono state definite le modalità e i termini di presentazione delle domande di accesso alle agevolazioni.

E’ prevista, entro 30 giorni dalla chiusura dello sportello, l’adozione di un provvedimento cumulativo di prenotazione del Voucher, su base regionale, contenente l’indicazione delle imprese e dell’importo dell’agevolazione prenotata.

Nel caso in cui l’importo complessivo dei Voucher concedibili sia superiore all’ammontare delle risorse disponibili. Il Ministero procede al riparto delle risorse in proporzione al fabbisogno derivante dalla concessione del Voucher da assegnare a ciascuna impresa beneficiaria. Tutte le imprese ammissibili alle agevolazioni concorrono al riparto, senza alcuna priorità connessa al momento della presentazione della domanda.

Con decreto direttoriale 14 marzo 2018 l’iter amministrativo relativo all’assegnazione definitiva del Voucher e alla conseguente erogazione delle agevolazioni è stato modificato.

L’impresa iscritta nel provvedimento cumulativo di prenotazione, a seguito della realizzazione del progetto può presentare la richiesta di erogazione. Attraverso la stessa procedura informatica utilizzata per la presentazione della domanda, a partire dal 14 settembre 2018.

Il progetto deve essere ultimato non oltre 6 mesi dalla data di pubblicazione del decreto di assegnazione del Voucher di cui all’art. 4, comma 1, del decreto direttoriale 24 ottobre 2017 (decreto direttoriale 14 marzo 2018), quindi entro il 14 settembre 2018 e, comunque, la richiesta di erogazione deve essere presentata entro i successivi 90 giorni.